Congresso Regionale
Trentino – Alto Adige/Südtirol

“L’ecografia di screening nel secondo trimestre: dal sospetto alla diagnosi”

14 Dicembre 2018

“Argomenti di attualità in Ostetricia”

 

15 Dicembre 2018

SEDE DEI CORSI

POLO DELLA MECCATRONICA

ROVERETO

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Via Crocifissa di Rosa, 15
25128 Brescia (BS)
Tel +39 030 391026
e-mail: events.denaro@incentivescongressi.com

Corso SIEOG

Congresso Regionale Trentino - Alto Adige/Südtirol

“L’ecografia di screening nel secondo trimestre: dal sospetto alla diagnosi”

14 Dicembre 2018

Direttori del corso

Fabrizio Taddei

Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Rovereto
APSS Prov. Aut. Trento

Micaela Veneziano

Coordinatrice Regionale SIEOG
U.O. Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Bolzano

Segreteria Scientifica

Maria Carmen Carbone (Rovereto)
Paoli Claudia (Rovereto)
Irene Sciacovelli (Rovereto)
Federica Verdi (Bolzano)
Marina Zorzi (Rovereto)

Malgrado i notevoli sviluppi dell’ecografia del primo trimestre e l’interesse dimostrato dalle società scientifiche per l’esame morfostrutturale del feto molto precoce per le gravidanze a rischio, l’ecografia di screening del secondo trimestre rimane fondamentale per tutte le gravidanze a basso rischio. Gli attuali livelli essenziali di assistenza (LEA) indicano, per la popolazione generale, oltre all’ecografia del primo trimestre, la sola indagine ecografica del secondo trimestre, non essendo più prevista ecografia di screening nel terzo trimestre. Per questo motivo la SIEOG e i Direttori del corso hanno ritenuto di organizzare nella Regione Trentino - Alto Adige questo corso, che si prefigge di aggiornare il ginecologo allo scopo di contribuire ad una preparazione adeguata agli standard definiti dalle attuali Linee Guida SIEOG, anche alla luce della continua evoluzione delle metodiche ecografiche. Gli autorevoli docenti invitati presenteranno, per ogni argomento assegnato, i piani di scansione previsti dalla Linee Guida SIEOG per ogni organo e apparato fetale che permettano di porre il “sospetto” di anomalia, vero obiettivo dell’ecografia di screening. Gli stessi relatori presenteranno anche cenni di “diagnosi” delle più comuni malformazioni fetali, eseguibili nei centri di riferimento, con finalità puramente culturale. Per questo è stato inserito nel titolo del corso “dal sospetto alla diagnosi”. Il corso è dedicato anche all’ostetrica, figura professionale sempre più coinvolta in autonomia nel percorso assistenziale della gravidanza fisiologica, o operante negli ambulatori di ecografia ostetrica. La scelta di Rovereto, definita anche “Città della Pace”, appare come cornice ideale di questo evento scientifico… nel periodo pre-natalizio.

PATROCINI RICHIESTI

WORKSHOP

“Argomenti di attualità in Ostetricia”

15 Dicembre 2018

Direttore del corso

Fabrizio Taddei

Direttore U.O. Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Rovereto - APSS Prov. Aut. Trento

Segreteria Scientifica

Angela Giordano (Rovereto)
Olga Guarese (Rovereto)
Maria Rosaria Olla Ossino (Rovereto)
Teresa Sebastiani (Rovereto)

Il Workshop, che si svolgerà dalle ore 8:30 alle ore 14:00, ha lo scopo di presentare alcuni argomenti di attualità in Ostetricia.Esperti relatori affronteranno, con riferimento alle evidenze scientifiche e alla loro personale esperienza, questi temi:

• Quale ruolo della velocimetria Doppler delle arterie uterine e della cervicometria nello screening del 2° trimestre?

• Quale ruolo del NIPT

• Lo screening e prevenzione della preeclampsia nel 1° trimestre

• Late IUGR: una nuova patologia?

• Il parto vaginale dopo taglio cesareo: la nuova sfida

• L’anamnesi in gravidanza: quanto influenza i livelli di assistenza?

• Il “Percorso nascita in Trentino”

• L’Ostetrica e l’Ecografia Office

• L’ecografia ostetrica nella paziente obesa

L’evento scientifico è rivolto a Specialisti in Ostetricia e Ginecologia e ad Ostetriche che operano sia in strutture ospedaliere che sul territorio, con l’intento di aggiornare i partecipanti su alcuni “hot topics” dell’assistenza alla gravidanza fisiologica e a rischio.

Rovereto, definita anche “Città della Pace”, appare come cornice ideale di questo evento scientifico… nel periodo pre-natalizio.

PATROCINI RICHIESTI